Con decisione del Consiglio Comunale del 2011, la Città di Lugano dispone di un fondo per progetti nel settore idrico in relazione al centesimo di solidarietà. Le AIL SA sono incaricate di gestire il fondo che annualmente può variare tra i CHF 70'000 e CHF 90'000. Il bando si riferisce sempre all'anno successivo, quindi il bando 2018 concerne progetti da realizzare nel 2019 ed è aperto alle ONG della Svizzera italiana.

Il credito è destinato a finanziare progetti e iniziative nel settore idrico a sostegno di comunità bisognose di aiuto in ogni parte del mondo con priorità nei paesi poveri.

I progetti devono raggiungere i seguenti risultati:

  1. costruzione, manutenzione, ampliamento o modernizzazione di impianti di produzione e/o distribuzione, prioritariamente di acqua potabile e subordinatamente di acqua per uso agricolo;
  2. protezione delle sorgenti;
  3. miglioramento dell’igiene pubblica.

Requisiti istituzionali: Le ONG richiedenti devono essere riconosciute di pubblica utilità, avere la sede nella Svizzera italiana e fornire le garanzie di una gestione ineccepibile.

Requisiti progettuali operativi: Progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo e non di aiuto umanitario. I progetti devono comprovare: adeguatezza del progetto rispetto al contesto e ai bisogni prioritari nel paese e nella regione, ruolo del partner locale, coinvolgimento della popolazione beneficiaria, effetti previsti e prospettive di sostenibilità, pianificazione accurata del progetto e della gestione finanziaria. Il documento “Criteri della cooperazione allo sviluppo” allegato è il riferimento concettuale, la domanda deve essere compilata con gli appositi Moduli FOSIT allegati.

La documentazione è scaricabile qui:  archive Moduli Bando AIL SA 2018 (1.32 MB)

La documentazione per i rapporti finali per bandi precedenti è scaricabile qui:  archive Moduli Bando AIL rapporti finali (27 KB)

 

 

Allegati:
Scarica questo file (AIL SA esiti Bandi 2017 .pdf)Risultati Bando AIL 2017617 kB