MCMC - Formation Partage-Togo (Togo Partage)

 Contesto locale:

Lo stato del Togo riflette ancora oggi le contraddizioni del dominio coloniale europeo, soprattutto in termini di sviluppo umano: più della metà dei togolesi vive al di sotto della soglia di povertà.
Nell’intero paese esistono più di 620'000 persone disabili; le radicate credenze popolari portano ad una stigmatizzazione diffusa della disabilità, che determina l’isolamento, il maltrattamento e l’abbandono del disabile. Al di là di questo aspetto socio-culturale, mancano anche le strutture e il personale specializzato e formato per seguire e accompagnare chi soffre di un handicap.

Obiettivo del progetto:

Diffondere pratiche pedagogiche e tecnologiche a favore di categorie svantaggiate, in particolar modo a bambini con disabilità cognitiva.

Piano di azione:

Il progetto si divide in una fase iniziale atta a pianificare e strutturare l’iniziativa a livello locale, al fine di definire i contenuti pedagogici da trattare. In seguito vengono avviati degli incontri e la formazione con le istituzioni locali e con i genitori di bambini con bisogni specifici. Un’ultima fase prevede l’accompagnamento del personale formato per permettere la formazione a cascata di altri specialisti nel settore.

    Beneficiari

    9 centri per minori disabili; 43 tra educatori, direttori e impiegati nei centri di Lomé; Membri dell’Associazione APHEM

    Partner locale

    APHEM (Association des Parents d’Enfants Handicapés Mentaux au Togo)
    IMPP L’ENVOL (Institut Medico Psycho Pédagogique)
    MASPFA (Action Sociale de la Promotion de la Femme et de l’Alphabetisation)

    Costo totale del progetto (CHF)

    CHF 22'726

    Sostenuto tramite FOSIT da (CHF)

    Città di Lugano: CHF 1'800 nel 2017
MCMC - Formation Partage-Togo (Togo Partage)
MCMC - Formation Partage-Togo (Togo Partage)

Regione

Lomé, Région Maritime, Togo

Durata del progetto

2016 - 2017

Stato del progetto

In corso
Torna su