Progetto di reinserimento sociale e lavorativo per le donne residenti al Centro Belleville

In Costa d’Avorio le persone con malattie mentali vivono situazioni di abbandono e stigma. I Centri della Saint Camille accolgono donne che si trovano in queste situazioni, e, in collaborazione con ACTA offrono assistenza nella cura, riabilitazione e nella formazione. Il reinserimento sociale e professionale rappresenta la terza fase di questo progetto.

 

Obiettivo del progetto:

Favorire l’autonomia economica e sociale delle donne e portare la società verso l’accettazione delle persone che hanno sofferto di malattie stigmatizzate.

Piano di azione:

Dopo una primo momento di preparazione del contesto famigliare e sociale al reinserimento della donna e dopo lo svolgimento di una formazione specialistica volta alla professione, le donne selezionate con criteri di capacità e volontà, vengono accompagnate nell’avvio della propria piccola attività professionale indipendente e nella reintegrazione sociale e abitativa. Per l'avvio dell'attività professionale viene dato alle donne un piccolo prestito da restituire in parte nei mesi a seguire l'avvio della piccola impresa.

 

Beneficiari

8 donne accolte al Centre Belleville di Bouaké

Partner locale

Associazione Saint Camille de Lellis di Bouaké

Finanziamenti

  • Cantone Ticino:
    • 8'000 CHF nel 2012
  • Costo totale del progetto: 16'656 CHF
 Progetto di reinserimento sociale e lavorativo per le donne residenti al Centro Belleville

Organizzazione

ACTA

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Continente

Africa

Regione

Bouaké, Costa d'Avorio
© 2020 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch