Jardin d’enfants nel quartiere Zango Captain a Tanout

La popolazione di Tanout, in Niger, vive in estrema povertà con gravi problemi di accesso all’alimentazione, all’acqua, ai servizi sanitari e all’educazione. Il quartiere di Zango Captain conta circa 2'500 persone e l’allevamento è la principale fonte di sostentamento ma non è sufficiente a contrastare l’estrema povertà. I bambini in età prescolare non andando all’asilo sono esposti a numerosi rischi (delinquenza precoce, malattie, problemi di igiene). Per permettere ai bambini di ricevere un’educazione giocando e salvaguardarli dai possibili rischi che possono essere provocati lasciandoli da soli per strada, è stato costruito un “Jardin d’enfants” e sono state formate due maestre, stipendiate dallo stato. Ora i bambini passano le giornate in un luogo sicuro e formativo (insegnamento di nozioni basilari di grammatica e matematica). I genitori sono più incoraggiati a mandare i figli all’asilo, soprattutto le bambine che sono spesso destinate ai lavori domestici o ad accudire i neonati.

(Nella foto: Il nuovo Jardin d'Enfants)

 

Beneficiari

bambini in età prescolare e le loro famiglie

Partner locale

Dipartimento della Popolazione, Promozione della Donna e Protezione dell’Infanzia
Cooperativa “Tounfa” di Zango Captain

Finanziamenti

  • Città di Lugano:
    • CHF 2’000 nel 2015
  • Costo totale del progetto: CHF 2’917
Jardin d’enfants nel quartiere Zango Captain a Tanout

Organizzazione

AOREP

Settori di attività

Progetti conclusiEducazione

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Periodo

2015

Continente

Africa

Paese

Niger

Regione

Tanout, Niger
© 2020 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch