Aumentare l’accesso all’energia sostenibile per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici

In Etiopia si usa legna da ardere per cucinare e riscaldare gli ambienti. I fornelli tradizionali costruiti con metodi rudimentali, sono estremamente inefficienti oltre che particolarmente pericolosi per la salute, poichè inquinano con il fumo l'interno delle case, e per l'ambiente, poichè richiedono l'abbattimento di molti alberi che porta al degrado delle foreste.

Nella regione dell'Oromia, si propongono alle comunità stufe migliorate che consumano meno combustibile e inquinano meno, con l'obiettivo di andare incontro alle esigenze di sicurezza delle donne nelle loro attività domestiche, limitando il disboscamento e preservare infine il clima.

Le attività prevedono un'indagine tra le comunità beneficiarie per identificare le loro necessità e la loro propensione verso l'utilizzo di stufe migliorate, realizzata da personale COOPI Etiopia formato in precedenza per raccogliere ed elaborare i dati digitalmente.  

Successivamente si intende formare i produttori di stufe sulle tecniche di cottura a biomassa ed accompagnarli nella pianificazione della produzione.


(Nella foto: donna che cucina con i metodi tradizionali)

 

Beneficiari

9'000 famiglie per un totale di ca. 45'000 individui

Partner locale

COOPI Etiopia

Finanziamenti

  • DSC:
    • CHF 81'900 (2020-2021)
  • Costo totale del progetto: CHF 195'409
Aumentare l’accesso all’energia sostenibile per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici

Organizzazione

COOPI Suisse

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti attivi

Periodo

2020, 2021

Continente

Africa

Paese

Etiopia

Regione

Regione dell'Oromia
© 2020 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch