Acqua potabile per tutti

L’isola di Nosy Be si situa a pochi chilometri a nord del Madagar e la sua popolazione è di circa 75'000 abitanti. L’acqua a Nosy Be, grazie alle numerose sorgenti, è abbondante ma non potabile per la mancanza di acquedotti o pozzi protetti. I villaggi, raggiungibili solo via mare o lungo piste spesso impraticabili, si approvvigionano dunque di acqua dalle pozzanghere naturali, usate anche per lavare panni e stoviglie e presso le quali si abbeverano gli animali. Per queste ragioni si verificano epidemie di colera e di altre malattie. Oltretutto, queste fonti di acqua dipendono dalle condizioni metereologiche come pure stagionali e spesso sono danneggiate dalle forti piogge. Da notare inoltre che, a causa di questo problema, la popolazione locale fa un uso esagerato di legname per far bollire l’acqua e potabilizzarla: questa pratica mette quindi in pericolo il delicato equilibrio dell’ecosistema dell’isola.

Beneficiari

Comunità dei villaggi rurali (9'500 persone)

Partner locale

FSM Madagascar

Finanziamenti

  • DSC:
    • CHF 53'889 nel 2012
  • Costo totale del progetto: CHF 107'778
Acqua potabile per tutti

Settori di attività

Acqua potabile - WASH

Obiettivi agenda 2030

Continente

Africa

Regione

Isola di Nosy-Be, Madagascar
© 2019 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch