Progoas: accesso sostenibile all’acqua e all’igiene per le famiglie contadine

Il Mozambico vive in pace dal 1992 e la democrazia si sta consolidando. Le materie prime trainano la crescita economica, che però non contribuisce alla riduzione della povertà e alla creazione di posti di lavoro. Mentre le aree centrali beneficiano della crescita, la gran parte del Paese è tuttora povera, il 70% della popolazione vive sotto la soglia di povertà. Nelle province settentrionali di Cabo Delgado e Nampula, distanti duemila chilometri dalla capitale Maputo, circa il 55% della popolazione non ha accesso all’acqua potabile. Il progetto ha sostenuto le province di Cabo Delgado e Nampula nel rafforzamento dell’accesso all’acqua e nel miglioramento delle condizioni sanitarie della popolazione. Questo tramite la perforazione e riparazione di pozzi per acqua, la costruzione di latrine e la formazione della popolazione in ambito igienico e sanitario.

(Nella foto: fontana per l'accesso all'acqua potabile)

Beneficiari

100'000 persone

Partner locale

ONG locali
Consigli di villaggio autorità distrettuali e sotto-distrettuali
Autorità provinciali
Comitati per l’acqua
Artigiani locali

 

Finanziamenti

  • AIL SA:
    • CHF 18'000 nel 2016
    • CHF 16'000 nel 2015
  • Costo totale del progetto: CHF 999’000
 Progoas: accesso sostenibile all’acqua e all’igiene per le famiglie contadine

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Periodo

2015, 2016, 2017

Continente

Africa

Paese

Mozambico

Regione

Province di Cabo Delgado e Nampula, Mozambico
© 2021 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch