Implementazione della coltivazione del mais nella comunità di Rio Verde Bajo

Nel Nord dell'Ecuador, il progetto ha permesso alla comunità Awá di Rio Verde Bajo di disporre di competenze tecniche per migliorare la coltivazione del mais, abbandonando progressivamente quella della naranjilla, coltura che prevede un enorme utilizzo di prodotti chimici che impoveriscono il terreno.
La prima semina, su mezzo ettaro di terreno, ha fornito alle 23 famiglie beneficiarie un buon raccolto, esse potranno utilizzare il mais per il proprio consumo domestico e vendere la rimanenza come mangime per animali, migliorando così in modo determinante la loro situazione economica e sicurezza alimentare.

Le conoscenze tecniche acquisite sono trasmesse ad altre famiglie della comunità che, visti gli ottimi risultati ottenuti, si sono dichiarate interessate alla produzione di mais.


Nella foto (da sinistra a destra): le "humitas" spuntino tradizionale ecuadoreño / una famiglia contadina al lavoro nel campo di mais / le galline vengono alimentate con il mais / le pannocchie sono quasi pronte per il raccolto (2021)

Beneficiari

23 famiglie, per un totale di circa 160 persone

Partner locale

FIMES (Fundación Integral Mente Solidaria)

Finanziamenti

  • Cantone Ticino:
    • CHF 3'500 nel 2020
  • Costo totale del progetto: CHF 22'867
Implementazione della coltivazione del mais nella comunità di Rio Verde Bajo

Organizzazione

Multimicros Ticino

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Periodo

2021

Continente

America Latina

Paese

Ecuador

Regione

Provincia di Imbabura nel Nord del Paese

Come raggiungerci

FOSIT
Piazza Molino Nuovo 15 
6900 Lugano - Svizzera
Tel. +41 91 924 92 70 / 72

Conti correnti

Conto Corrente Postale: 70-340-6 
IBAN CH73 0900 0000 7000 03406

© 2022 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch