Potenziamento dei meccanismi di gestione locale delle risorse agropastorali (fase 2)

In Ciad nella regione del Sila, dopo avere in una prima fase contribuito a rafforzare le capacità degli attori chiave delle comunità agricole e pastorali, si sono realizzate alcune opere strutturali, atte all’implementazione di misure di convivenza pacifica attraverso una corretta gestione delle risorse.
Nello specifico, un sistema di marcatura per 5km di pista adibito alla transumanza e un’opera idraulica detta "mare" (una sorta di bolla che funge da riserva idrica) per l’abbeveraggio del bestiame, contribuendo ad un corretto sviluppo del settore agro-pastorale.
Il corridoio di transumanza, la cui definizione del percorso è frutto di una concertazione fra le parti coinvolte, permette da un lato, la delimitazione dei confini del passaggio delle mandrie e dall'altro, la definizione delle aree adibite allo sfruttamento del terreno agricolo.
I beneficiari testimoniano una sensibile riduzione dei conflitti fra i villaggi, mentre la “mare” permette di non intaccare le risorse idriche utilizzate dagli abitanti della comunità.

(Nella foto: transumanza di bestiame nella regione de Sila)

 

Beneficiari

5.800 famiglie per un totale di circa 387'400 persone

Partner locale

COOPI TCHAD

Delegazione regionale per lo sviluppo rurale del Sila

Finanziamenti

  • AIL SA:
    • CHF 21'000 nel 2019
  • AMB:
    • CHF 18'000 nel 2019
  • Costo totale del progetto: CHF 47'920
Potenziamento dei meccanismi di gestione locale delle risorse agropastorali (fase 2)

Organizzazione

COOPI Suisse

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Periodo

2019, 2020

Continente

Africa

Paese

Ciad

Regione

Regione del Sila

Come raggiungerci

FOSIT
Piazza Molino Nuovo 15 
6900 Lugano - Svizzera
Tel. +41 91 924 92 70 / 72

Conti correnti

Conto Corrente Postale: 70-340-6 
IBAN CH73 0900 0000 7000 03406

© 2022 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch