PROGETTO IDEA - Inclusione dei Disoccupati ed Emarginati in Africa

A Nairobi, in Kenya,si vuole offrire ai giovani vulnerabili la possibilità di partecipare ad attività formative che li dotino delle capacità sociali e professionali necessarie per trovare un impiego stabile e dignitoso.
Ai rifugiati non anglofoni si offrono corsi di lingua per abbattere le barriere linguistiche e agevolare la comunicazione con i coetanei e la comunità ospitante, oltre a consentire di intraprendere un corso formativo per definire la loro figura professionale e incrementare le possibilità di trovare spazio nel mondo del lavoro. La selezione dei giovani bisognosi che potranno accedere ai corsi viene effettuata dall’operatore sociale, che svolgerà sensibilizzazione comunitaria, somministrazione di questionari e rilevazioni dello stato di vulnerabilità e tramite un test di valutazione delle competenze linguistiche che sarà utile anche per la formazione delle classi. I corsi dureranno tre mesi e le classi saranno formate da venti giovani, garantendo parità di accesso a ragazze e ragazzi. Ogni trimestre saranno avviate due classi di studenti, una di inglese base e una di livello intermedio.

(Nella foto: lezioni al Vocational Training Institute St. Kizito, Nairobi)

Beneficiari

Circa 880 tra giovani vulnerabili e rifugiati

Partner locale

AVSI Kenya
St. Kizito VTI – Vocational Training Institute

Finanziamenti

  • Cantone Ticino:
    • CHF 15'000 nel 2018
  • DSC:
    • CHF 77'701 (2019-2021)
  • Costo totale del progetto: CHF 199'560
PROGETTO IDEA - Inclusione dei Disoccupati ed Emarginati in Africa

Organizzazione

AVAID

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti attivi

Periodo

2019, 2020, 2021

Continente

Africa

Paese

Kenya

Regione

Nairobi
© 2020 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch