Riabilitazione di un haffir

In Sudan, in particolare nel Darfur settentrionale, l'accesso limitato a un'adeguata quantità di acqua di qualità per l’uso domestico, agricolo e zootecnico rimane una delle principali cause di vulnerabilità. Per ovviare a questo problema, a Um Keddada è stato riabilitato uno degli stagni artificiali presenti nella regione, chiamati "haffir".

Ora 10.000 persone hanno un accesso all’acqua vicino a casa e 35.000 animali possono abbeverarsi.

Questo progetto fa parte di un programma più ampio denominato “Strengthening Local Communities resilience to climate change in North Darfur”che intende contribuire ad affrontare le principali conseguenze dello stress legato al clima e ai cambiamenti climatici che stanno influenzando la resilienza di regioni e comunità già vulnerabili.

(Nella foto: Haffir riqualificato per l'abbeveraggio del bestiame)

 

 

 

Beneficiari

1'667 nuclei familiari e 35'000 animali

Partner locale

COOPI Sudan
Ministero della Pianificazione e Servizi pubblici –  Amministrazione Servizio Idrico Rurale (State Water Corporation).

Finanziamenti

  • AIL SA:
    • CHF 15'000 nel 2018
  • Costo totale del progetto: CHF 30'511
Riabilitazione di un haffir

Organizzazione

COOPI Suisse

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti conclusi

Periodo

2019

Continente

Africa

Paese

Sudan

Regione

Darfur settentrionale
© 2020 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch