Ritorno a scuola in Kenya: proteggiamo allievi, insegnanti e personale dal COVID-19

A Nairobi in Kenya, il progetto mira a permettere alla Scuola secondaria Cardinal Otunga e alla materna e primaria Little Prince, nella baraccopoli Kibera, di adottare tutte le misure necessarie ad evitare i contagi da COVID-19 e ad attrezzarsi per un eventuale nuovo lockdown.
Le misure introdotte includono la dotazione di mascherine per bambini e personale, detergenti e presidi per i rifiuti, e il progressivo sfoltimento delle classi creando spazi alternativi ed evitando un sovraffollamento. 

Durante l’anno verranno inoltre introdotti metodi didattici e strumenti per una progressiva digitalizzazione. Il progetto prevede infine un supporto al budget delle due scuole tenuto conto che le famiglie si sono ulteriormente impoverite, la povertà mette infatti a rischio la frequenza scolastica se questa diventa un peso economico per le famiglie.
Essenziali quindi i servizi erogati dalle scuole come il pasto, la distribuzione di divise e materiali e gli assorbenti per le ragazze, aiuti che favoriscono un'educazione per tutti. 


(Nella foto: rientro in classe alla Scuola secondaria Cardinal Otunga)

 

Beneficiari

505 studenti (circa 50% femmine), suddivisi in: 96 Cardinal Otunga, 115 Nursery Little Prince, 294 Primary Little Prince
59 individui appartenenti al personale (docenti e amministrativo)

Finanziamenti

  • Città di Lugano:
    • CHF 7'500 nel 2020
  • Cantone Ticino:
    • CHF 10'500 nel 2020
Ritorno a scuola in Kenya: proteggiamo allievi, insegnanti e personale dal COVID-19

Organizzazione

AVAID

Settori di attività

Progetti attiviEducazione

Obiettivi agenda 2030

Stato progetto

Progetti attivi

Periodo

2021

Continente

Africa

Paese

Kenya

Regione

Nairobi
© 2021 FOSIT - Privacy - by Meraviglioso.ch